Blog

Di racconti, vita, attese, salite e discese

Il cambio

L’ospedale è un ventre molle e caldo. Un po’ storditi un po’ impauriti, un po’ in attesa un po’ altrove con la testa che scappa, lei sì che riesce a infilarsi ali o gambe e travalica pareti e finestre chiuse.Quando si esce dall’ospedale anche con il corpo, quando ci si riappropria dell’aria, del cielo, della … Leggi tutto Il cambio

La vergogna antica

Sull valore della vergogna ci ho costruito tutta la mia percezione, e ci ho fondato la felicità della accettazione, arrivata da grande, forse da troppo grande.arrivata prima a me, forza propulsiva da dentro e poi, come un incantesimo che non sempre funziona, non sempre realizza il lieto fine, agli altri. Gli altri. Un altro pianeta … Leggi tutto La vergogna antica

Sguardi

Sfocati, un po’ distratti, danzanti tra affanni quotidiani e smanie di cielo.Decentrati, imperfetti, canzonati da ragazzini, mai risolti. Immobili nelle paludi di dubbi e mobili nelle tappe di vite non vissute.Avrei tanto voluto che.Non ho fatto in modo che.Macerie o resti?Archeologia o ecomostri?Ma abbiamo l’anima antica che spinge gli occhi oltre il disincanto, adduce stupore … Leggi tutto Sguardi

Un controllino

Sono in ascensore con due signore.Una deliziosa, esile, canuta anziana bastone munita a braccetto con la figlia, poco più grande di me.Capisco che sono appena uscite da uno studio medico, la signora anziana è preoccupata.Vedrai che non è niente, mamma. Adesso prenotiamo la visita.E se c’è da aspettare troppo andiamo privatamente.Te la regalo io come … Leggi tutto Un controllino

Scendere

Scendere dalla montagna:A volte è proprio questo il problema.Invidio chi saltella sicuro su pietroni in discesa, senza bacchette, con fiducia, equilibrio e ginocchia flessibili.Io ho sempre sbugiardato anche in discesa le tabelle cai, impiegando anche lo stesso tempo della salita, facendo i conti con cartilagini dolenti, equilibri precari, stanchezza e perché no, voglia di godermi … Leggi tutto Scendere

Tempo

Arrivano questi luminosi giorni di tempo lento. Avrei voglia di scrivere ma non ho destinatari, lettori, orecchie e cuori ad attendermi.È un lungo crepaccio su cui mi affaccio senza paura e senza slanci. Un’equidistanza che non so se sia conquista o rassegnazione. Maturità o apatia.Contemplazione o pacata rinuncia.È un accidente immaginato e un epilogo schivato.Sbroglierò … Leggi tutto Tempo

Presenza

Le mie ipocrisieLe tue ipocondrieLe mie paureI tuoi dilettiGli intrecci fulminei che ne derivano e l’impasto pronto di verità e bugie.La vera risorsa di tutta questa vitaLa sua contraddizioneIl distillato del nostro tempo, la linfa che ci nutre e avvelenaCosa sarei senzaCome sarei, senza questa presenza.

Colazioni

Questo è quel momento dell’anno in cui l’italiano medio, categoria in cui milito orgogliosamente nonostante i miei gioiosi sprazzi ungheresi, si riconcilia con la vita. Pensa che il mondo in fondo non sia un posto poi così malvagio e lo fa davanti a un trappolone travestito da comfort: il buffet della colazione in albergo.Lo so, … Leggi tutto Colazioni

La famiglia pasta al tsugo

Arriva sempre quel momento.In vacanza, in albergo, a cena fuori, per strada, a una sagra in cui la incontro.La famiglia pasta al tsugo.Ne resto incantata. La spio, cerco di ascoltarne i discorsi e ogni volta resto stupita e chissà, forse invidiosa di questa normalità.Parole che posso prevedere, ragionamenti snorkeling, stanchezza mista a felicità di essere … Leggi tutto La famiglia pasta al tsugo

Cammino,cammino

E cammino, cammino…Cammino sempre, appena riesco, appena posso.Cammino per la me immobile nel letto, appesa a untubo di aria disinfettata.Cammino per la me che verrà e dovrà ripiegarsi ancora,rimettere l’anima in tasca, deprivata di questa libertàcosì sprecata.Cammino per gli sconosciuti immobili senza motivo esenza coscienza. Per chi non ha conosciuto riposo imposto ed è fisso … Leggi tutto Cammino,cammino

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.


Segui il mio blog

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.